Le nostre attività (introduzione e collegamento alle attività di Direction)

Sempre centrale il nostro interesse verso Profili di forte contenuto professionale e funzionali al Consolidamento organizzativo, Innovazione.

La ricerca, l’individuazione e la valutazione di profili manageriali e specialistici costituiscono il focus delle nostre attività di Head Hunting e di Career Counseling.

Attività in cui siamo in grado di proporre, partendo dalla comprensione delle specifiche esigenze organizzative dell’azienda, un preliminare ed articolato confronto teso ad individuare i contenuti e le caratteristiche delle jobs ricercate.

Potendo così, successivamente, proporre i giusti profili rispondenti ad un mirato matching (rispetto alle competenze distintive esplicitate e riconducibili allo specifico contesto settoriali).

Il nostro è un percorso conoscitivo e valutativo che parte dalla raccolta ed all’individuazione delle peculiarità organizzative e di sviluppo della specifica realtà e parallelamente dei loro competitors.

Informazioni che risultano necessarie per la individuazione di qualificati profili professionali e manageriali, di figure talentuose, valutate sulla base delle caratterizzazioni tecnico – professionali ed organizzative.

Le dette caratterizzazioni, emerse nelle fasi degli sviluppi di carriera, richiedono gli aggiuntivi riscontri valutativi in merito alle individualità, alle potenzialità, con le adeguate correlazioni ai contesti aziendali.

Parliamo di “processi” valutativi ancorati alla correlazione tra informazioni raccolte (nelle diverse modalità del confronto con la persona) e la successiva comprensione-valutazione delle esperienze situazionali e delle attività svolte nei contesti attraversati.

Attività sviluppate e centrate sul confronto diretto ed attivo con profili di comprovata esperienzialità e/o di alte potenzialità, caratterizzati da specifiche competenze distintive esplicitate e riconducibili a specifici contesti di settorialità.

Sapendo individuare e raccogliere sia le peculiarità organizzative e di sviluppo della persona, sia i contenuti esperienziali diretti insiti nelle attività via via sviluppate. Mai tralasciando le tipicità e le caratterizzazioni dei business dei loro competitors (individuandone i relativi talenti, le caratterizzazioni tecnologiche ed organizzative plus).

Poniamo inoltre un’alta attenzione verso profili di alte individualità, capaci di “pensare oltre”, di affrontare il nuovo con pensiero proattivo e critico, capaci di risolvere i problemi in modo creativo.

Nei matching Persone-Aziende, oltre a non essere necessariamente vincolati a “quel settore”, cerchiamo il massimo allineamento a quelle “specifiche” aziende target.

Rispetto alle Persone sono processi in cui raccogliere (ed un domani offrire) indicazioni in merito alle attese-obiettivi professionali espressi, a nuovi ruoli e diverse settorialità.

A persone che vogliono aspirare a:

  1. un ampliamento e trasversalità del ruolo, al poter sviluppare nuove competenze, al poter godere di maggior autonomia operativa, a condizioni di sviluppo di adeguate relazioni, ad un maggior appagamento ed autorealizzazione. Con passione ed interesse, restando nell’abito dei suoi compiti “core”.
  2. b) alla ricerca di altri spazi operativi e di sviluppo delle proprie competenze (anche innovative o avanzate rispetto al proprio contesto). Trasmettendoci i propri up grade professionali, le proprie “qualità”, le attività distintive maturate, le potenziali azioni innovative proponibili ad altre realtà.
  3. c) Obiettivi che non sono disgiunti da verifiche di congruità di ruolo, del livello retributivo atteso e perseguibile (un’articolata e profonda conoscenza della persona ci permette di “calcolare, sui presupposti professionali ed esperienziali, una “RAL allineata a quello specifico mercato”). Una RAL attrattiva, non l’unica , ma sempre un’importante leva-motivazione al cambiamento.
  4. d) Sottolineamo inoltre che le valutazioni da noi espresse sulla figura professionale (in ragione al suo valore, esperienze, risultati, potenzialità) vengono poi “estese” alle soft skills ed alle individualità che la persona è in grado di offrire (in ragione a quel ruolo, in ragione alle capacità comportamentali messe in gioco per il raggiungimento degli obiettivi).

Le esperienze e le attività sopra espresse ci garantiscono una base conoscitiva da noi riproponibile anche nella veste di Consulenti,

mirando ai contatti con aziende attente ed attive nell’innovazione (organizzativa, tecnologica e di prodotti), che guardano al loro domani

proponendoci per percorsi di analisi e valutazioni organizzative (processi e persone) mirati alla ricerca delle possibili criticità da superare. Tra queste i minus professionali, le competenze necessarie. Ricercabili e rintracciabili sia all’interno dell’azienda sia attraverso la presentazione di specifici profili professionali di settorialità.

Aderenti in ogni caso alle peculiarità di ruolo, all’adattabilità al contesto organizzativo, alla location.